WHATSAPP: 349 88 18 870

Ambiente: Stati Ue non votano proroga uso glifosato

Ambiente: Stati Ue non votano proroga uso glifosato
Bruxelles, 6 giu. (AdnKronos Salute) - La proposta della Commissione europea di prorogare temporaneamente l'autorizzazione alla vendita del glifosato non ha raggiunto la necessaria maggioranza qualificata nella riunione di oggi del Comitato permanente sulle piante, animali, cibo e alimentazione. Lo ha confermato il vice portavoce capo della Commissione Ue Alexander Winterstein, durante il briefing con la stampa a Bruxelles. "E' vero che stamani non c'è stata maggioranza qualificata", ha detto il portavoce, aggiungendo che "tutti devono prendersi le proprie responsabilità. Questa è una responsabilità degli Stati e non è possibile nascondersi dietro la Commissione. Gli Stati membri hanno preso la loro decisione e noi la guarderemo domani nel collegio dei commissari", che si riunisce a Strasburgo, in Francia, in occasione della sessione plenaria dell'Europarlamento. Il glifosato è il principale principio attivo dell'erbicida Roundup, prodotto dalla Monsanto, compagnia per la quale la tedesca Bayer ha avanzato un'offerta da 62 miliardi di dollari. L'autorizzazione alla vendita del glifosato nell'Ue scade a fine giugno. Alcuni studi hanno segnalato il rischio che il prodotto possa essere cancerogeno. La Commissione, dopo non essere riuscita a rinnovare l'autorizzazione del glifosato per 15 anni, ha proposto un rinnovo parziale, per 12-18 mesi, in attesa che ulteriori studi forniscano certezze sulla sicurezza del prodotto per la salute pubblica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa