WHATSAPP: 349 88 18 870

Negli studi medici manifesto per informare

Chersevani, oggi archiviamo ansie medici e pazienti su prescrizioni

Chersevani, oggi archiviamo ansie medici e pazienti su prescrizioni
Roma, 14 lug. (AdnKronos Salute) - Oggi si possono archiviare "molte delle ansie dei medici sulle prescrizioni. E torniamo alla responsabilità che compete al professionista in questo campo". Lo ha detto il presidente della Federazione degli Ordini dei medici (Fnomceo) Roberta Chersevani, che oggi, insieme al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha illustrato l'accordo che ha permesso di superare il decreto 'taglia esami' e inserire le nuove indicazioni sulle prescrizioni nei nuovi Lea (Livelli essenziali di assistenza). Un accordo che nella sua essenza - "il medico potrà continuare a prescrivere tutto quanto riterrà necessario secondo le evidenze scientifiche e le regole previste dall'organizzazione del servizio sanitario nazionale" - sarà comunicato ai pazienti, in un manifesto affisso negli studi dei medici, firmato dalla presidente Fnomceo e dal ministro Lorenzin. "Nei mesi scorsi abbiamo raccolto le ansie e i dubbi dei cittadini sul rischio che i loro medici non potessero prescrivere in autonomia. Ora possiamo rassicurare e tornare ad un elemento che a noi era già molto chiaro, alla responsabilità prescrittiva: il medico ha tra i suoi compiti quello di prescrivere tenendo conto delle evidenze scientifiche e del fatto che ci sono delle regole".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa