WHATSAPP: 349 88 18 870

Sanità: Lorenzin e Cantone firmano atto integrativo intesa anti-corruzione

Sanità: Lorenzin e Cantone firmano atto integrativo intesa anti-corruzione
Roma, 19 lug. (AdnKronos Salute) - Istituzione del Registro del personale ispettivo a supporto delle attività di verifica e monitoraggio, disposizioni per regolare la costituzione dei team ispettivi e attivazione di specifiche attività formative per l'addestramento del personale preposto. Questi i contenuti dell'atto integrativo del protocollo d'intesa (siglato lo scorso 21 aprile) fra il ministero della Salute e l'Autorita nazionale anticorruzione, firmato oggi a Roma dal ministro Beatrice Lorenzin e dal presidente dell'Anac Raffaele Cantone. "Dopo 20 mesi di 'impalcatura regolatoria', oggi illustriamo gli effetti di un altro passaggio del lavoro di Anac, ministero e Agenas - ha detto il Dg dell'Agenzia per i servizi sanitari regionali Francesco Bevere - grazie al contributo di ben 7 tavoli tematici, ai quali hanno lavorato 120 persone affrontando temi più diversi. Il piano ha bisogno di personale adeguatamente formato per queste attività", per massimizzare i risultati della complessa attività di contrasto ai fattori distorsivi che possono favorire fenomeni di corruzione nella sanità. "‎L'obiettivo - ha aggiunto Bevere - è creare una rete culturale che parta dal basso e mettere in collegamento tutti i responsabili anticorruzione delle Asl per rivederli a partire da settembre e lavorare insieme. Il sistema reagisce, questa è la strada con cui combattere questo fenomeno e prevederlo in tutte le sedi".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa