WHATSAPP: 349 88 18 870

Studio, la cannabis rende pigri i ratti

Studio, la cannabis rende pigri i ratti

Roma, 24 ago. (AdnKronos Salute) - La marijuana rende i ratti pigri, secondo uno studio dell'Università della Colombia britannica (Ubc) pubblicato sul 'Journal of Psychiatry and Neuroscience'. I ricercatori hanno effettuato dei test su 29 ratti per dimostrare che l'esposizione al Thc, la sostanza psicoattiva della cannabis, li rendeva nella maggioranza dei casi meno attivi.

Erano portati, per esempio, a compiere esercizi molto semplici per ottenere una ricompensa sufficiente. Mentre prima dell'esposizione preferivano esercizi più complicati per ottenere ricompense maggiori. Non è stata riscontrata, invece, nessuna differenza nella capacità di realizzare un compito.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa