WHATSAPP: 349 88 18 870

Lancet, statine fanno bene, darle ad altri 6 mln persone solo in Gb

Impediscono almeno 80.000 attacchi di cuore e ictus solo nel Regno Unito ogni anno

Lancet, statine fanno bene, darle ad altri 6 mln persone solo in Gb

Roma, 9 set. (AdnKronos Salute) - I benefici delle statine sono fortemente sottostimati e superano di gran lunga qualsiasi rischio. A dare nuovo lustro ai farmaci contro il colesterolo è un maxi-studio condotto dall'Università di Oxford e della London School of Hygiene & Tropical Medicine, pubblicato su 'The Lancet', secondo cui questi medicinali impediscono almeno 80.000 attacchi di cuore e ictus solo nel Regno Unito ogni anno. E decine di migliaia di eventi cardiovascolari in più potrebbero essere evitati se un numero maggiore di pazienti venisse posto sotto trattamento.

Per gli esperti, dunque, se oggi sono 6 milioni gli inglesi che assumono queste pillole, al costo medio di 6 pence al giorno a compressa, questo numero dovrebbe essere raddoppiato a 12 milioni. Sir Rory Collins, capo del dipartimento di Salute della popolazione di Oxford, sottolinea: "I migliori dati scientifici disponibili ci dicono che le statine sono efficaci, sicure e che hanno un ruolo cruciale nella prevenzione delle malattie cardiovascolari".

Gli esperti hanno infatti esaminato più di 300 studi clinici condotti a partire dal 1990, per un totale di 240.000 pazienti coinvolti. Si tratta della revisione più grande e completa condotta finora per valutare i benefici contro i rischi di questi prodotti.

Ne è emersa un'ulteriore stima: ogni 10.000 pazienti che assumono statine per almeno cinque anni, un totale di 1.500 ictus e attacchi cardiaci viene evitato ogni anno. E un massimo di 215 persone potrebbe subire effetti collaterali. "Questa revisione - commenta Jeremy Pearson, direttore medico della British Heart Foundation - ribadisce il carattere salvavita delle statine, i cui effetti benefici superano di gran lunga superano quelli indesiderati: sono un modo sicuro ed efficace per ridurre il rischio di infarto e ictus".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa