WHATSAPP: 349 88 18 870

Italia al top per trapianto di cornea, medaglia d'oro a Franco Marini

Italia al top per trapianto di cornea, medaglia d'oro a Franco Marini

Roma, 9 set. (AdnKronos Salute) - L'Italia ha raggiunto l'eccellenza, da anni, nel campo dei trapianti di cornea. E' il 1993 quando viene modificata la legge che da oltre 15 anni vietava nel nostro Paese questo tipo di interventi: un cambiamento, fondamentale per l’oftalmologia italiana, avvenuto anche grazie all’attiva partecipazione dell’allora ministro del Lavoro, Franco Marini. E proprio Marini riceverà la medaglia d'oro G.B. Bietti, che gli sarà consegnata lunedì 19 settembre, alle 16, nell'Auditorium del ministero della Salute a Roma.

La medaglia è il riconoscimento, da parte dell'Irccs per lo studio e la ricerca in oftalmologia, del ruolo svolto da Marini nella diffusione del trapianto di cornea in Italia. Quella legge - sottolinea la Fondazione Bietti - ha permesso all’Italia di diventare un paese all’avanguardia in continua crescita.

Oggi la chirurgia dei trapianti permette di trattare con successo numerose patologie oculari come il cheratocono, le distrofie corneali, i traumi perforanti, gli edemi corneali. La stessa legge ha consentito alla ricerca italiana di contribuire allo sviluppo di nuove tecniche di chirurgia corneale, in cui il nostro paese è all'avanguardia mondiale come le cheratoplastiche lamellari, dove a essere trapiantata è infatti soltanto una porzione dello spessore corneale, anteriore o posteriore, in modo da consentire una drastica riduzione della frequenza di rigetto postoperatorio.

Non solo. Il 'Global Survey of Corneal Transplantation and Eye Banking', pubblicato nel 2016 dalla rivista Jama Ophthalmology, riporta che il 53% della popolazione mondiale non ha accesso al trapianto di cornea. Solo una cornea è disponibile ogni 70 necessarie.

In questo drammatico contesto - evidenzia l'Irccs - l’Italia, grazie all’introduzione della legge sui trapianti e alla sensibilizzazione della popolazione, oltre ad avere un numero di donazioni di cornea sufficiente a coprire la necessità interna di trapianti, è una delle tre nazioni (insieme a Usa e Sri Lanka) in grado di esportare cornee ai Paesi esteri carenti. Infatti, secondo i dati pubblicati dalla Società italiana Banche degli occhi, nel nostro Paese nel 2014 sono state registrate ben 7.499 donazioni di cornea: dei tessuti risultati idonei, 5.279 sono stati trapiantati in Italia e 619 inviati all’estero.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa