WHATSAPP: 349 88 18 870

Ricerca: in 5 mila piazze una mela contro la sclerosi, 50% malati è giovane

Prima causa di invalidità tra under 40 dopo gli incidenti stradali

Ricerca: in 5 mila piazze una mela contro la sclerosi, 50% malati è giovane

Roma, 29 set. (AdnKronos Salute) - 'Una mela Aism' in 5000 piazze italiane - l'1 il 2 e il 4 ottobre - per la lotta alla sclerosi multipla, malattia che colpisce nel nostro Paese 110 mila persone. I dati parlano anche di 3.400 nuove diagnosi l’anno, 1 ogni 3 ore. E ad ammalarsi sono per i due terzi donne, il 5% in età pediatrica e oltre il 50% sono giovani tra i 20 e i 40 anni. L’Italia è il Paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla, con pesanti costi per il Ssn: è di quasi 5 miliardi di euro l’anno il costo sociale della malattia. Sono i numeri sulla tratti dal Barometro 2016 di Aism (Associazione italiana sclerosi multipla), che rilevano una fotografia assolutamente nuova della Sclerosi Multipla, prima causa di invalidità tra i giovani dopo gli incidenti stradali.

Ed è proprio per i giovani con sclerosi multipla, per garantire loro risposte terapeutiche e servizi, che chef Alessandro Borghese anche quest’anno scende in piazza per 'La mela di Aism'. La manifestazione di sensibilizzazione e di raccolta fondi, in cui il Parlamento italiano ha voluto celebrare con il #DonoDay2016 una giornata dedicata a un valore tanto prezioso per la nostra società. "Vicino alle persone con sclerosi multipla - spiega Alessandro Borghese testimonial della manifestazione - metto tutto me stesso… mi fa star bene poter essere di aiuto, e condividere valori così forti e così importanti. Sono sicuro che le grandi battaglie, la sclerosi multipla è una di queste, si possono sconfiggere nella vita di ogni giorno. Un impegno così serio implica una organizzazione altrettanto seria, capace di garanzie di trasparenza e affidabilità a chi la sostiene e a chi chiede aiuto".

Per la 'Mela di Aism', Alessandro Borghese suggerisce la sua ricetta di 'Torta di mele e cannella'. L’iniziativa di solidarietà, svolta sotto l’Alto Patronato della presidenza della Repubblica, è promossa da Aism e dalla sua Fondazione (Fism), con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale. All’evento è legato anche l’sms solidale 45502 del valore di 2 euro per ciascun Sms inviato da cellulari Tim, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile,  CoopVoce ,Tiscali  e per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT. Sarà di 2 o 5 euro per ciascuna chiamata fatta sempre allo stesso numero 45502 da rete fissa Tim, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

I fondi ricavati con l’sms solidale sosterranno un progetto di ricerca sulla sclerosi multipla pediatrica. In Italia sono oltre 8.000 i bambini con sclerosi multipla. In piazza per sostenere i progetti di Aism la 'mela di Aism' nasce non solo per garantire sostegno alla ricerca sulla sclerosi multipla ma per far vivere tutti i progetti di Aism a supporto dei giovani con Sm: sportelli informativi e di orientamento, convegni sul territorio che garantiscono un costante dialogo con ricercatori, esperti, altri giovani con cui confrontare le proprie esperienze di vita, prodotti editoriali pensati per rispondere a quesiti e problemi che si presentano nella loro quotidianità, sia sanitaria, sia sociale e lavorativa, un blog (www.giovanioltrelasm.it) dove tutti possono "raccontarsi", riconoscersi e sentirsi a casa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa