home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Siracusa, va dalla ex col bastone per “convincerla” a non lasciarlo

Arrestato un meccanico originario di Gela ma residente a Priolo Gargallo. Nella sua casa, in condizioni igieniche precarie, c'era anche la figlia minorenne

Siracusa, va dalla ex col bastone per “convincerla” a non lasciarlo

I carabinieri di Siracusa hanno arrestato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, abbandono di minore, minacce e porto abusivo di oggetto atto ad offendere, il gelese Mario Vingiani, meccanico, pregiudicato, di 46 anni residente a Priolo Gargallo. I militari sono intervenuti su richiesta di una donna siracusana, ex compagna di Vingiani, più volte vittima di comportamenti violenti dell’uomo, che non accettava di essere stato lasciato dalla donna. Solo però nella giornata scorsa la donna è riuscita a trovare le forze per denunciare il fatto e rivolgersi ai Carabinieri, anche perché preoccupata per le condizioni in cui poteva essere tenuta la figlia, nata dalla relazione con l’uomo. I militari dell’Arma, giunti sul posto, sono riusciti a calmare e fermare Vingiani che ubriaco ha cercato di colpire i militari intervenuti al fine di dileguarsi. Una volta identificato e riportata la situazione all’ordine, anche per tranquillizzare l’ex compagna sulle condizioni della figlia, gli stessi militari hanno effettuato assieme al Vingiani un controllo nel suo alloggio, trovando la figlia minorenne in un ambiente scarsamente idoneo e poco salutare. All’atto della perquisizione dell’auto con la quale l’uomo si era recato nell’abitazione della ex compagna, è stato rivenuto un bastone col quale avrebbe minacciato, come per altro fatto già in passato, la donna stessa. L’arrestato è stato condotto nella Casa Circondariale “Cavadonna”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa