home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Cinghiali e cani tra rifiuti pericolosi in azienda a Ferla

I titolari, una coppia di coniugi, sono stati denunciati dai carabinieri che hanno trovato gli animali in pessime condizioni igienico-sanitarie

Cinghiali e cani tra rifiuti pericolosi in azienda a Ferla

Ferla (SIRACUSA) - Marito e moglie titolari a Ferla (Siracusa) di un’azienda di allevamento di bovini sono stati denunciati dai carabinieri per maltrattamento di animali e possesso abusivo di mammiferi selvatici perché in un terreno in cui era stata realizzata una discarica con rifiuti speciali e pericolosi tenevano due cinghiali in gabbia e sette cani meticci, tra cui tre cuccioli. I cani erano in pessime condizioni igienico-sanitarie e legati con una catena che rendeva loro impossibile mangiare e bere. I militari hanno elevato nei loro confronti sanzioni per 4 mila euro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO