home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ortigia, nuova vita per l'Hotel Des Etrangers: affare da 10 milioni

Dopo le travagliate vicende proprietarie e di gestione per l'imponente edificio si apre una nuova stagione

Ortigia, nuova vita per l'Hotel Des Etrangers: affare da 10 milioni

SIRACUSA - Tornerà a nuova vita l’hotel Des Etrangers di Siracusa, l’edificio di lusso che si affaccia sulla fonte Aretusa e che rappresentava nel secolo scorso il massimo dell’eleganza e raffinatezza nell’accoglienza dei turisti.

Per 10 milioni e 400 mila euro ad aggiudicarsi la proprietà dell’hotel attraverso la Elain srl è stata la Famiglia Giotti, cui fa capo l’Ashbee Hotel di Taormina. La cifra d’acquisto è stata concordata alla fine della terza fase della procedura di dismissione degli edifici di proprietà delle società Amt Real Estate e dell’Acqua Marcia Turismo, quest’ultima in liquidazione.

Il complesso alberghiero rappresenta un pezzo di storia della città di Siracusa, e le sue vicende proprietarie e di gestione sono state travagliate e complesse. Ad un certo punto della sua attività l’hotel attraversò un lungo periodo di abbandono, durante il quale divenne meta preferita di vandali che ne distrussero in parte gli arredi, ma anche di ladri che dove possibile, nottetempo, portavano via pezzi del mobilio e degli arredi. La pianta originaria dell’albergo contava una cinquantina di camere di lusso, e nel periodo della belle époque del turismo siracusano rappresentava una meta ambita per viaggiatori di alto rango. La stessa postazione dell’edificio ne faceva una base esclusiva in quanto sorge su un ipogeo che conduce direttamente ai giardini di alberi secolari che si affacciano sul mare del porto grande.

Dopo i fasti degli anni ’50 e ’60 l’albergo cadde in un lungo periodo di dimenticanza e disuso, fino a quando non fu acquistato dalla famiglia Garofalo, anche grazie ai fondi per la ristrutturazione di Ortigia. Poi il complesso alberghiero fu acquisito dal gruppo Caltagiorne, l’Acqua Marcia srl, ma seguì anche la fase decadente delle attività del proprietario della società, che di pari passo trascinò ancora una volta l’albergo in un lungo periodo buio dal punto di vista commerciale e aziendale.

Adesso, finito in seno al gruppo Giotti, la rinascita dell’hotel torna a diventare un miraggio occupazionale per il territorio e un prospettiva di continuità lavorativa sembra pronta ad attivarsi anche per i lavoratori siracusani.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO