home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, la rimonta della Leonzio sul Catanzaro si ferma sul palo

I calabresi vincono 2 a 1: tutti i gol nella ripresa, i bianconeri vanno sotto 2 a 0 e sfiorano la clamorosa rimonta

Serie, la rimonta della Leonzio sul Catanzaro si ferma sul palo

Sicula Leonzio – Catanzaro 1-2

Leonzio ( 3-5-1-1): Narciso 6; Camilleri 6,5, Gianola 6, Aquilanti 6 ( 56' Bollino 6); De Rossi 6,5, Davì 6, Gammone 6 ( 70' Tavares 6), D'Angelo 6 ( 56' Esposito 6), Squillace 6,5 ( 89' Russo s.v); Marano 6 ( 89' Ferreira s.v); Arcidiacono 6,5.
All. Pino Rigoli 6.
Catanzaro ( 3-4-1-2): Nordi 6; Gamberetti 6,5, Sirri 6, Riggio 6,5; Zanini 6, Benedetti ( 72' Maita 6) 6, Spighi 6 ( 59' Marin 6), Icardi 6 ( 46' Nicoletti 6); Onescu 6; Kanis 6 ( 46' Puntoriere 6), Falcone 7 ( 72' Anastasi s.v). All. Davide Dionigi 6.

Arbitro: Nicolò Marini di Triste; assistenti: Severino e Carrelli di Campobasso.

Reti: 50' e 69' Falcone, 82' Marano.
Note: 250 spettatori circa ( solo abbonati). Ammonito: Onescu. Marin, Maita. Corner: 5-0. Recupero: 2' e 5'

Catania. Sconfitta amara per la Leonzio di Pino Rigoli che lascia il passo al Catanzaro di Dionigi al termine di una partita combattuta. Eppure nella prima parte di gara, la squadra lentinese aveva ben impressionato cercando di mettere sotto gli ospiti dall'organico di grande valore ma reduce da soli quattro punti in trasferta.

Nel finale di gara non è bastata la reazione dei bianconeri rimasti sotto di un gol. Partita intensa sin dalle prime battute. Al quarto d'ora la Leonzio sfiora il gol con D'Angelo servito da Arcidiacono ma Riggio è bravo a chiudere in corner. Gara combattuta a centrocampo tra due formazioni che vogliono conquistare l'intera posta in palio. Catanzaro pericoloso con Onescu ma il colpo di testa sfiora il palo. Finale di primo tempo di marca bianconera prima con Squillace e Gammone. Nel secondo tempo Catanzaro subito in gol al 50' con Falcone che approfitta di un tocco di Spighi su tiro dalla distanza di Sirri. Leonzio che dopo aver subito il gol ha cercato la reazione contro una formazione giallorossa che si è difesa con le unghie e con i denti. Catanzaro però che affonda il colpo ancora con Falcone con un pallonetto. Leonzio che accorcia all'82' con Marano e che un minuto più tardi colpisce il palo con Arcidiacono. Bianconeri che non trovano più il gol del pareggio sfiorato da Ferreira nel finale. Testa alla Paganese.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO