home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Siracusa, sequestrati 380 chili di “botti” di capodanno

Il controllo della Guardia di Finanza in un garage dove erano custoditi oltre 10 mila razzi esplodenti, Denunciato un cinquantenne

Siracusa, sequestrati 380 chili di “botti” di capodanno

Le Fiamme Gialle di Siracusa hanno sequestrato oltre 380 chilogrammi di artifizi pirotecnici di IV e V categoria, in un deposito abusivo adibito allo stoccaggio di “botti illegali”.

I Finanzieri della Compagnia di Siracusa, nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio, insospettiti dal movimento di un’autovettura in una zona abitata del centro cittadino, hanno effettuato un controllo in un garage privato. Le successive operazioni di perquisizione hanno permesso di rinvenire oltre 10.300 razzi esplodenti, riuniti in batteria, e di denunciare un cinquantenne Siracusano, C.M., resosi responsabile dei reati di fabbricazione o commercio abusivo di materie esplodenti ed Omessa denuncia alle Autorità competenti.

Una vera e propria Santa Barbara considerato che il deposito era destinato al ricovero di materiale altamente infiammabile, in considerazione della notevole quantità di materiale deflagrante presente in loco, rappresentava un elevato potenziale esplosivo che, in caso di innesco accidentale, avrebbe provocato notevoli danni nelle zone circostanti. Le indagini, ancora in corso, sono orientate ad individuare ulteriori autori dell’illecito traffico, e, soprattutto, a risalire alle rotte commerciali di approvvigionamento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO