home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Falsificò un testamento», rinviato a giudizio ex deputato Coltraro

Secondo l'accusa, attraverso un collega notaio di Lentini, si sarebbe impossessato di un fondo agricolo vicino al mare, a Portopalo di Capo Passero

«Falsificò un testamento», rinviato a giudizio ex deputato Coltraro

Il gup del Tribunale di Siracusa, Andrea Migneco, ha rinviato a giudizio l’ex parlamentare regionale Giambattista Coltraro. E’ accusato in concorso con un altra persona di aver falsificato un testamento relativo all’acquisizione di un fondo agricolo vicino al mare, a Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa. L’episodio si riferisce al 2010.

Secondo quanto ricostruito dalla Procura di Siracusa quel terreno sarebbe servito per ampliare l’area dell’adiacente villaggio turistico, gestito da una società riconducibile all’esponente politico. Il testamento olografo non fu redatto dal notaio Coltraro ma da un collega di Lentini, che messo alle strette dal pubblico ministero Antonio Nicastro avrebbe puntato il dito contro l’ex parlamentare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO