home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Scuole "a pezzi" nel siracusano: "piovono" calcinacci e manca agibilità

L'intonaco dal tetto si è staccato durante le lezioni al "Quintiliano" di Siracusa, mentre a Melilli è stata chiusa un'aula della scuola dell'infanzia per l'assenza di una certificazione

Scuole "a pezzi" nel siracusano: "piovono" calcinacci e manca agibilità

SIRACUSA - Problemi infrastrutturali per le scuole del siracusano. Al Polivalente Quintiliano di Siracusa gli studenti si sono ritrovati con i calcinacci, caduti dal soffitto, sul tavolo. Per fortuna le conseguenze non sono stati gravi: due studentesse sono rimaste leggermente ferite perchè colpite da alcuni pezzi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno fatto evacuare l'aula e hanno poi effettuato un sopralluogo nel resto dell'edificio per verificarne la stabilità.

A Melilli invece,  è stata chiusa un’aula della scuola di infanzia Don Bosco. Il sindaco, Giuseppe Carta, ha emesso l’ordinanza dopo l'ispezione dei carabinieri del Nas di Ragusa che hanno accertato, insieme ai militari della stazione di Melilli, la mancanza di certificazione di agibilità e destinazione d’uso del locale.

Riscontrata la non conformità dell’impianto elettrico e l'inesistenza di un piano d’emergenza. Il controllo è scattato in seguito ad alcune segnalazioni dei genitori dei bambini. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO