home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Confermata la condanna a 25 anni per l'imprenditore Francesco Giarracca

La Cassazione ha respinto il ricorso dei suoi legali. L'uomo, 62 anni, è accusato dell'omicidio di un altro imprenditore Giancarlo Tringali, avvenuto nel 2012 al culmine di una lite per questioni economiche

Confermata la condanna a 25 anni per l'imprenditore Francesco Giarracca

La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza di condanna per omicidio nei confronti di Francesco Giarracca, 62 anni, imprenditore di Priolo Gargallo. La Suprema Corte ha rifettato il ricorso del legale difensore e ha confermato la condanna della Corte d’Assise d’appello di Catania a 25 anni e 10 mesi di reclusione per la morte di Giancarlo Tringali, imprenditore di Augusta, avvenuta il 24 marzo del 2012 al residence Sport, a Priolo. Secondo l’accusa i contrasti economici tra i due, che erano soci in affari, avrebbe causato la violenta reazione di Giarracca che dopo essersi intrufolato nella stanza in cui dormiva Tringali, ha esploso un colpo di pistola all’altezza della tempia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO