home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Società per stabilizzare i precari, la Corte dei conti ha assolto ex amministratori di Siracusa

Il danno contestato era di oltre 200 mila euro. Tra i prosciolti il sindaco Giancarlo Garozzo, all’epoca consigliere comunale, gli ex sindaci Giambattista Bufardeci e Roberto Visentin e l’attuale assessore regionale Edy Bandiera, all’epoca presidente del Consiglio comunale.

Società per stabilizzare i precari, la Corte dei conti ha assolto ex amministratori di Siracusa

I giudici della Corte dei Conti presieduta da Luciana Savagnone hanno in parte assolto, in parte dichiarato prescritte le accuse di danno erariale contestate a 39 tra ex e attuali amministratori e consiglieri comunali di Siracusa.

La prescrizione è stata dichiarata per l’attuale sindaco Giancarlo Garozzo, all’epoca consigliere comunale, per gli ex sindaci Giambattista Bufardeci e Roberto Visentin e l’attuale assessore regionale Edy Bandiera, all’epoca presidente del consiglio comunale.

La Procura della Corte dei Conti aveva ritenuto che quattro società in-house costituite dal Comune tra il 2007 e 2010 fossero state costituite per stabilizzare personale precario.

Il piano di stabilizzazione è fallito, ma le società sono rimaste in vita. Per l’accusa il danno erariale sarebbe stato di circa 208 mila euro. Secondo i giudici della Corte dei Conti però, anche se è stato accertato l’obiettivo politico non ci sarebbe stato dolo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO