home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Carlentini, perde il lavoro, picchia la moglie e dà fuoco alla casa: arrestato

In manette un 35enne di Catania. L'appartamento è stato gravemente danneggiato dalle fiamme

Carlentini, perde il lavoro, picchia la moglie e dà fuoco alla casa: arrestato

Colto dalla disperazione perché sommerso dai debiti aggredisce la moglie e i figli minori e tenta anche di dare fuoco ala casa. E’ successo al Villaggio delle Palme di Carlentini dove i carabinieri hanno arrestato un 35enne di Catania, L.S.M..

L’uomo allo stato disoccupato, licenziato tre mesi prima dalla ditta edile dove lavorava, nell’ultimo periodo si mostrava sempre più nervoso aggredendo di frequente, anche fisicamente, i propri familiari per futili motivi. Ieri sera, subito dopo cena, il giovane in un alterato stato psicofisico dovuto all’assunzione di alcool, in preda alla disperazione di non trovare una soluzione per le attuali problematiche economiche familiari, ha aggredito la moglie, alla presenza dei piccoli, iniziando a danneggiare mobili e suppellettili vari presenti in casa.

Durante la furiosa lite l’uomo, fuori di sé, ha anche minacciato di fare una strage convinto che l’unica soluzione fosse togliere la vita alla donna ed al suo nucleo familiare. La donna fortemente preoccupata per la propria incolumità e quella dei quattro figli minori è però riuscita a scappare trovando, per sé ed i figli, rifugio presso l’abitazione dei vicini di casa che nel frattempo hanno chiamato i carabinieri. E l’uomo, come atto di ritorsione nei confronti della moglie, ha così deciso di appiccare il fuoco all’interno della casa familiare che in poco tempo è andata completamente distrutta.

Sul posto oltre ai vigili del Fuoco di Lentini, che hanno domato le fiamme, anche i Carabinieri della Stazione di Carlentini, Lentini e l’autoradio del Nucleo Operativo e Radiomobile di Augusta che hanno calmato l’uomo e assistito la donna. I carabinieri di Carlentini hanno arrestato il 35enne per incendio e maltrattamenti in famiglia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO