home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Solarino, bullo “irriducibile” condotto per un anno in una comunità

Il ragazzo, di origini romene, era stato accoltellato da un coetaneo stanco dei sorprusi. Lui aveva giurato vendetta: «Lo ucciderò». Di recente aveva aggredito, fracassandogli la mandibola, un altro giovane

Solarino, bullo “irrudicibile” condotto per un anno in una comunità

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO