home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, Canotto affonda la Leonzio: tripletta della Juve Stabia

L'esterno campano imprendibile, anche se il risultato è troppo pesante rispetto a quanto fatto vedere dalla squadra di Diana

Serie C, Canotto affonda la Leonzio: tripletta della Juve Stabia

Juve Stabia – Leonzio 3-0

Juve Stabia (4-2-3-1): Bacci 6; Nava 6, Marzorati 6 ( 24’ Allievi 6), Bachini 6, Crialese 6; Viola 6 ( 78’ D’Auria 6) , Vicente 6,5; Mastalli 6, Strefezza 6 ( 78’ Matute s.v), Melara 6 ( 7’ Canotto 7,5); Paponi 6 ( 78’ Sorrentino 6). All. Caserta-Ferrara 6.
Leonzio ( 4- 3-3): Narciso 5; Pollace 5,5, Camilleri 5,5, Aquilanti 5,5, Squillace 6; Davì 6 ( 73’ Petermann 6), Esposito 5,5 ( 60’ Lescano 6), Marano 6 ( 55’ D’Angelo 5,5); Bollino 5,5, Foggia 5.5, Arcidiacono 5,5 ( 73’ Gammone 6). All. Diana 5,5.
Arbitro: Federico Dionisi de L’Aquila; assistenti: Giuseppe Maccadino di Pesaro e Davide Baldelli di Reggio Emilia.
Reti: 44’, 52’ e 72’ Canotto.
Note: 1000 spettatori circa. Ammoniti: Canotto (J), Bollino (L), Marano (L), Foggia (L). Corner: 2-4. Recupero: 2’ e 2’.

Castellammare di Stabia. Cade al “Menti” di Castellammare di Stabia l’imbattibilità della Leonzio sconfitta con un 3-0. Risultato ingeneroso per certi aspetti, considerando la buona prestazione dei bianconeri nel primo tempo, che poi ha dovuto fare i conti contro la sfortuna e contro un Canotto imprendibile.

Match equilibrato quello visto nel corso del primo tempo. Poche le azioni gol da una parte e dell’altra con la squadra di casa che nella prima mezzora ha dovuto tenere a bada la Leonzio di Diana. Al 2’ e al 14’ registriamo le prime azioni offensive della formazione bianconera, prima con Bollino il cui traversone dalla destra ha sfiorato l’incrocio e poi con Arcidiacono autore di una incursione sulla destra con pallone deviato in angolo dai difensori campani. Al 32’ comincia spingere la Juve Stabia con Paponi che tenta un diagonale che Narciso para a terra. Si lotta soprattutto a centrocampo ma al 44’ un lampo delle vespe fredda la Leonzio.

Vicente lancia Canotto che tutto solo entra in area e trafigge Narciso sul primo palo. Nella seconda frazione di gioco è più in partita la Juve Stabia che trova il raddoppio al 52’ ancora con Canotto che insacca in diagonale su assist di Mastalli. Cerca di rientrare in partita la Leonzio ma le vespe amministrano senza problemi. Al 73’ però è ancora la squadra di casa a trovare il gol ancora con Canotto aiutato da una incertezza di Narciso. Reagisce la Leonzio con Lescano e Foggia ma il risultato rimane invariato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO