home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pachino, era stato fermato e poi scarcerato per tentato omicidio: scattato arresto

Giovanni Vizzini, la sera del 12 febbraio scorso, aveva sparato contro un uomo all'interno di un bar

Pachino, era stato fermato e poi scarcerato per tentato omicidio: scattato arresto

SIRACUSA - Era stato arrestato in fragranza ma poi scarcerato dal gip. Giovanni Vizzini, 32 anni, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Gli agenti della squadra mobile e del commissariato di Pachino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Siracusa, su richiesta della Procura. È accusato del tentato omicidio commesso a Pachino la sera del 12 febbraio scorso, quando un uomo è stato colpito da alcuni colpi di arma da fuoco mentre si trovava all’interno di un bar.


Le indagini avevano portato subito all’arresto di Vizzini, poi non convalidato da Gip. Grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona sono stati individuati gli indumenti indossati dall’autore del ferimento, coincidenti con quelli trovati in casa di Vizzini la sera della sparatoria, così come dell’autovettura impiegata per compiere l’agguato. Alla base del gesto vi sarebbero futili motivi. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO