WHATSAPP: 349 88 18 870

Il ministro Madia: «Ora licenziamento sprint per i furbetti di Siracusa»

Per loro scatterebbero, e sarebbe una delle prime volte, le nuove regole (entrate in vigore il 13 luglio) della Pubblica Amministrazione

Il ministro Madia: «Ora licenziamento sprint per i furbetti di Siracusa»

ROMA - «Assenteismo, 29 dipendenti colti sul fatto a #Siracusa. Si applica #RiformaPa: licenziamento rapido a
tutela di tutti i dipendenti onesti». Così la ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, via Twitter commenta l'ultimo caso dei cosiddetti "furbetti del cartellino", per cui scatterebbero, sarebbe una delle prime volte, le nuove regole
(entrate in vigore il 13 luglio).

 

Adesso quindi dovrebbe aprirsi un procedimento disciplinare con tempi, tappe e modalità previste dal decreto anti-furbetti, che implica conseguenze anche per la dirigenza. Il dipendente in questione, in base alle nuove regole, deve essere sospeso entro 48 ore e senza stipendio (solo un’indennità). L’iter per il licenziamento si deve concludere in 30 giorni. Il dirigente che non si è attivato rischia a sua volta il licenziamento.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa