WHATSAPP: 349 88 18 870

Siracusa, la rabbia di un quartiere: «L'acqua a Epipoli non è folclore, basta canoe e gommoni»

Domani mattina la seduta aperta in Consiglio comunale. Le rivendicazioni dei residenti

Siracusa, la rabbia di un quartiere: «L'acqua a Epipoli non è folclore, basta canoe e gommoni»

«Ci rendiamo conto - ha detto il presidente - che gli interventi richiedono decine di milioni di euro, ma ci sono interventi che si possono effettuare e che non costano poi così tanto».

Russo si riferisce in particolare al collegamento tra la tratta fognaria di via Monte Rosa e il calale di gronda. «Si tratta di realizzare una tubazione di appena 40 metri - ha detto - per un costo che stimiamo in meno di 100mila euro e che certamente produrrebbe effetti in una delle aree che è peraltro particolarmente a rischio ogni volta che piove». Poi ovviamente ci sono tutti gli altri argomenti, i progetti da dieci milioni di euro, quelli da sei milioni di euro che ben difficilmente potranno essere realizzati.

«Ma sono previsti anche altri interventi che continuano a non essere inseriti nel piano triennale delle opere pubbliche - protesta Russo - per cui mi chiedo come si può immaginare di trovare i necessari finanziamenti. Certo che la questione sia stata completamente ignorata nell’ambito del patto per la Sicilia è davvero sconcertante. Come non si comprende perché non viene effettuata la manutenzione che pur non risolvendo i problemi certamente li attenuerebbe».

Il consiglio comunale è stato convocato, dal presidente Santino Armaro, per domani mattina alle 10. Sarà presente anche una rappresentanza dei consiglieri circoscrizionali oltre ai comitati cittadini che da tempo si impegnano per tenere alta l’attenzione su un problema che sempre più frequentemente determina ingenti danni ai residenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa