WHATSAPP: 349 88 18 870

Pachino, vendono prodotti on line, ma incassavano i soldi e sparivano: denunciati

I carabinieri hanno segnalato alla Procura un 30 di Trani e una palermitana di 25 anni. Le vittime sono del Siracusano

Pachino, vendono prodotti on line, ma incassavano i soldi e sparivano: denunciati

Altri due episodi di truffe on-line sono stati scoperti dai Carabinieri della Compagnia di Noto. In particolare a Pachino è stato denunciato M. P., originario di Trani, di 30 anni. La vittima aveva concordato con il denunciato l’acquisto di alcuni capi di abbigliamento di famose griffe, abiti messi in vendita con un post su un noto social network. Concordato il prezzo, la donna aveva versato 100 euro su una carta ricaricabile. Ricevuta tale somma, il denunciato non ha mai spedito la merce, non rispondendo più ai messaggi, cancellando anche il profilo dal quale aveva concordato la compravendita, rendendosi di fatto irreperibile.

L’altra denunciata è P. V., palermitana di 25 anni. Anche in questo caso la vittima, una donna di Pachino, rispondendo ad un annuncio pubblicato su un social network, aveva concordato con la denunciata l’acquisto di un pezzo di ricambio per un ciclomotore, versando su una carta ricaricabile la somma di 180 euro come corrispettivo dell’acquisto. Ricevuta tale somma la donna ha cancellato il profilo rendendosi anch’essa irreperibile.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa