home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Gargallo, il sindaco custode giudiziario

Dopo il sequestro dell’edificio che ha ospitato il liceo classico, per pericolo di crolli, disposto dalla magistratura

Gargallo, il sindaco custode giudiziario

Nominato il custode giudiziario dell’edificio che ha ospitato il liceo classico Gargallo. E’ il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo. Dopo il sequestro disposto dalla magistratura si tratta di un secondo atto dell’indagine che è stata avviata dopo la denuncia presentata da alcuni soci dell’Archeoclub. Indagini destinata a fare luce sulle cause che hanno determinato i ritardi nei lavori di ristrutturazione dell’edificio. Ritardi che hanno causato le attuali condizioni dell’ex liceo classico.

Ma la domanda vera è quella che si è posto un ex gargallino famoso, Giuseppe Cruciani, conduttore de La zanzara su Radio 24 che per alcuni anni ha vissuto nella nostra città. Erano gli anni in cui frequentava il Liceo Gargallo nella sua sede di Ortigia e che ha avuto modo di rivedere più recentemente quando già era «ridotta - sono parole sue - a una carcassa». Cosa ferne dell’edificio considerato che secondo alcune stime per renderlo nuovamente agibile occorre una spesa che si aggira tra i 4 e i 6 milioni di euro?

Da qui l’analisi-proposta del noto conduttore e autore radiofonico.

«I rappresentanti istituzionali a Siracusa devono avere il coraggio di prendere una decisione. Io ho una proposta: si affidi l’edificio a Vittorio Sgarbi, lo si inviti a rilanciarlo. Oppure si venda. I comuni si lamentano sempre che hanno le casse vuote. Si venda, magari ad una importante catena di alberghi. Magari prevedendo vincoli precisi che aprano all’imprenditoria privata mantenendo però quella che è la natura dell’edificio. Ma l’unica cosa che non può essere fatta e lasciare marcire la mia scuola».

Provocazione o soluzione? Certo è che il destino dello storico edificio siracusano è sempre più incerto. E adesso si aggiunge anche il provvedimento dei carabinieri, che hanno posto sotto sequestro l’edificio per il concreto pericolo di crolli. Un provvedimento assunto su richiesta del giudice per le indagini preliminari.

Le ultime lezioni al liceo Gargallo risalgono al 2004. Negli ultimi 12 anni il progressivo abbandono.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa