home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Vertenza Open Land, Cga revoca risarcimento

La vicenda riguarda, a Siracusa, la ritardata costruzione di un centro commerciale

Vertenza Open Land, Cga revoca risarcimento

SIRACUSA - Il Consiglio di giustizia amministrativa ha revocato la sentenza che aveva riconosciuto il risarcimento ai proprietari della società Open land per la ritardata costruzione di un centro commerciale. Il Cga aveva nominato un consulente tecnico, Salvatore Pace, per determinare il risarcimento. L’Open land aveva chiesto circa 30 milioni di euro. Il ctu aveva quantificato in poco più di 20 ml di euro. Intanto il Comune di Siracusa era stato costretto a pagare 2,8 ml di euro: 1,7 milioni di euro (senza interessi) per danni derivanti dalla perdita dei canoni di affitto dei negozi; 1,1 milioni di euro (più gli interessi) per consulenze tecniche di riprogettazione.


Lo ha deciso il Consiglio di Giustizia. Nella sentenza firmata dal presidente Claudio Zucchelli vengono respinte alcune voci come oneri condominiali, riprogettazione ed adeguamento progetto iniziale e penali e dispone una nuova quantificazione del danno relativo alle voci Canoni di locazione, Aumento dei costi di costruzione, Perdita finanziamenti bancari e Interessi compensativi rinviando l'udienza camerale al 14 dicembre 2017;Abbiamo pagato circa 2,8 milioni di euro a seguito di una sentenza discutibile che, stando a quanto è scritto nella nuova sentenza del Cga non dovevano essere corrisposti. Ho già dato mandato ai nostri legali di attivarsi immediatamente per il recupero delle somme. La questione Open Land non è finita. Lentamente la verità sta venendo a galla": ha commentato il sindaco Giancarlo Garozzo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO