home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Intervento mal riuscito, donna si suicida buttandosi dalla finestra dell'ospedale a Siracusa

Secondo il fratello della vittima, che ha ssporto denuncia, la sorella era depressa dopo una operazione eseguita male a Catania

Siracusa, muore a casa dopo due ricoveri: quattro indagati

SIRACUSA - Una donna di 49 anni si è suicidata, ieri, buttandosi dalla finestra del primo piano dell’ospedale Umberto I di Siracusa. A trovarla, già priva di vita per un’emorragia cerebrale causata dalla caduta, sono stati i familiari che la cercavano dopo il ricovero al pronto soccorso.

Il fratello, che ha sporto denuncia, sostiene che ci siano gravi negligenze da parte dei sanitari, perché nonostante la donna fosse stata portata in ospedale per un tentativo di suicidio, era stata lasciata sola ed aveva potuto togliersi la vita.

Secondo i familiari, la paziente si sarebbe uccisa perché, per un errore in un intervento chirurgico subito a Catania a dicembre, aveva avuto danni gravissimi all’apparato urinario. Una condizione che le provocava dolori atroci e che l’aveva fatta sprofondare in una forte depressione. Fino al gesto di ieri.

La paziente era sposata e aveva due figli. La Procura, che ha disposto, per domani, l’autopsia, ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO