WHATSAPP: 349 88 18 870

Vinissage 2017, torna il salone del vino bio, biodinamico e naturale

In programma ad Asti il 6 e 7 maggio

Vinissage 2017, torna il salone del vino bio, biodinamico e naturale

Roma, 15 feb. - (AdnKronos) - Il vino biologico, biodinamico e naturale si dà appuntamento ad Asti alla mostra mercato Vinissage, in programma il 6 e 7 maggio nella nuova sede di Palazzo Ottolenghi. Per l’undicesimo anno Vinissage accompagna produttori e consumatori nel mondo della viticultura biologica, naturale e consapevole: un settore sempre più ricercato, capace di soddisfare le esigenze di un pubblico crescente sempre più attento all'ambiente, alla qualità e alla tipicità dei prodotti.

Quello della viticultura biologica e biodinamica, infatti, è un settore che in dieci anni, dal 2004 al 2014, ha registrato una crescita del +259% in Europa e +261% a livello globale. Mentre, nei nostri confini, in soli due anni c'è stato il raddoppio della quota di persone che beve vino bio. E’ quanto emerge dall’analisi Wine Monitor-Nomisma su dati Fibl, elaborata in occasione di Vinitaly.

La viticoltura biologica dell’Unione Europea rappresenta l'84% della superficie bio del mondo. Nel mondo il 4,5% della superficie vitata è bio; nella Ue l’incidenza sale al 7,8%. La graduatoria per Paese rileva al primo posto il Messico (con uno share del 15,6%), seguito dall’Austria (10,7%). L’Italia è al terzo posto (con il 10,3%) precedendo Spagna (8,9%), Francia (8,7%), Germania (7,6%), Nuova Zelanda (6,7%), Bulgaria (5,8%) e Grecia (4,3%).

Per superfici vitate bio, l'Italia, con 72.361 ettari, è al secondo posto in Europa, dopo la Spagna (84.381 ettari). A livello regionale, in Italia guida la Sicilia (27.105 ettari nel 2014, 38% sul totale italiano e +43% rispetto al 2011); seguono Puglia (10.269 ettari, +22%) e Toscana (9.243 ettari, +46%). Nel 2015 le vendite di vino bio hanno raggiunto complessivamente 205 milioni di euro.

Tale giro d’affari è realizzato per un terzo sul mercato interno e per la restante parte sui mercati internazionali. E a crescere è anche la consumer base: negli ultimi 12 mesi il 21% della popolazione italiana over 18, ovvero 10,6 milioni di persone, ha bevuto in almeno una occasione, a casa o fuori casa, vino certificato biologico.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa