home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Arte e denuncia con Allora & Calzadilla

Al Maxxi l'impegno politico del duo statunitense in Blackout

Arte e denuncia con Allora & Calzadilla

ROMA, 15 FEB - E' un legame inscindibile tra impegno e ricerca artistica il lavoro che Jennifer Allora e Guillermo Calzadilla presentano nella mostra Blackout, al Maxxi di Roma dal 16 febbraio al 30 maggio. Fulcro della rassegna, in cui ogni opera è pensata in stretta connessione con gli spazi del museo, è la riflessione sull'energia attraverso la drammatica situazione di Portorico dove i due artisti vivono e lavorano. L'isola, territorio "non incorporato" degli Stati Uniti, porta su di sé i segni del colonialismo statunitense che l'ha sfruttata e stenta a riprendersi perché messa in ginocchio dalla povertà, dagli uragani, dall'imponente debito pubblico e dalla crisi energetica. Ad esprimere la sintesi perfetta di questi temi è Blackout (2017), opera provocatoria e graffiante che dà il titolo alla mostra: una spaventosa scultura, realizzata con i resti di un trasformatore elettrico esploso nel 2016 che ha causato un blackout a Portorico, capace di disturbare chi la osserva con la sua particolare "impronta sonora".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO