home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Al via la stagione del nightclubbing estivo, i nuovi percorsi della movida tra musica e street food

Ai tradizionali MercatiGenerali e al rinnovato Qubba, quest'anno si aggiunge l'Ecs Castello club. Eventi live e mondani

Al via la stagione del nightclubbing estivo, i nuovi percorsi della movida tra musica e street food

L'antica dimora ospiterà anche alcuni tra i gruppi più in voga del momento: il 16 giugno toccherà ai Planet Funk, il 7 luglio ai Tiromancino e il 4 agosto ai Thegiornalisti. I Planet Funk arrivano a Catania per una data unica in Sicilia. Reduci dalla partecipazione al Concerto del Primo maggio e forti dei nuovi singoli Revelation e Non Stop, sono pronti a far ballare la “corte metropolitana” che riempirà il castello con la loro musica piena di suoni elettrici, bassi, ritmo e magia. A luglio toccherà ai Tiromancino, nuovamente in Sicilia questa volta per il summer tour di Dove tutto è a metà. In data unica per la Sicilia (ormai quasi sold out) arriveranno i Thegiornalisti, band del momento. Dalla scena indie al mainstream, il gruppo romano si è fatto conoscere del grande pubblico con l'album Completamente sold out, trainato dal singolo tormentone Completamente (disco di platino).

 


il Qubba

Tra le cornici più ricercate delle estati musicali catanesi c'è anche il Qubba, incarnazione estiva del Ma, il club di via Vela a pochi passi dal castello Ursino, che quest'anno torna con una location rinnovata, ancora più ampia e con tanti spazi nuovi da esplorare (tra le novità un'area dedicata allo street food). Nella grande area della rimodernata masseria di contrada Cubba, sulla strada provinciale 54 a pochi metri dal Centro Sicilia, ancora una volta si vivrà un'estate all'insegna della musica di qualità composta e mixata. I battenti saranno aperti domani sera, a partire dalle 22, con i djset di Mariagrazia Vinciguerra, Francesca Gerbò e Ugo Macaluso (guest vocalist Ania J, lightjay Alberto Russo e vj Vjkar).

 

Sul front live, tre, al momento, le date in calendario: 30 giugno Tinturia, 28 luglio Coez, 1 settembre Lo Stato Sociale. I Tinturia di Lello Analfino definiscono “sbrong” il loro genere musicale, una fusione di pop, rock, folk, ska, funk, rap e il reggae. È uscito il 5 maggio il quarto disco di Coez, artista romano, capace di muoversi nei terreni del pop e del rap con grande disinvoltura e che sarà al Qubba il 28 luglio. Prodotto dallo stesso Coez insieme a Niccolò Contessa (I Cani) e Sine, Faccio un casino è entrato direttamente al terzo posto della classifica dei dischi più venduti in Italia.

 

Unica data estiva in Sicilia l'1 settembre per Lo Stato Sociale, reduci dal grande successo di Milano, dove la band per la prima volta si è esibita al Mediolanum Forum. Il loro nuovo album, Amore, lavoro e altri miti da sfatare è uscito il 10 marzo a due anni di distanza dal successo de L’Italia peggiore. Un disco frutto di 10 mesi di lavoro che propone il classico caleidoscopio di generi della band: dal rock alla dance, passando per il pop.

 


i Mercati Generali

 

Non può mancare nell'estate catanese la storica location dei Mercati Generali, operazione di recupero e riconversione di uno splendido palmento di fine Ottocento. Il prossimo anno saranno vent'anni dall'apertura. Le serate in contrada Jungetto proseguiranno sabato con il secondo appuntamento di “Vinilica”. Sul palco, prima dell'attesa performance di Jolly Mare, ci saranno alcuni tra i migliori djs che suoneranno esclusivamente utilizzando i loro vinili: Andrea Montalto, Roberto Di Mauro, Thom Calisto, Frenky Mangano, supportati dalle video istallazioni di Vj Nick. Jolly Mare è un cantautore elettronico, scrive canzoni da club, brani nati per far ballare chi li ascolta. Nel 2014 è stato l'unico italiano in cartellone al Sonar di Barcellona, il festival di musica elettronica più noto al mondo.

Poco fuori Catania, alle pendici dell'Etna, tornano gli eventi de Ai Pini di Nicolosi. Tra i primi nomi annunciati quest'anno Mimí Sterrantino, i Parimpampum, Zafarà, lo show di Lercio e tante altre band che presenteranno progetti inediti. Due serate saranno dedicate a Pino Daniele e Lucio Dalla. Si comincia il 18 giugno con i Parimpampum che ripropongono le sigle dei cartoni animati più amati dal pubblico. Domenica 25 la festa di apertura, “Goodmorning pini”, con mercatini, djset e live per tutto il giorno.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa