home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ripa va all'attacco: «Giocare con la maglia del Catania il punto più alto della mia carriera»

La punta proveniente dalla Juve Stabia si candida anche per un posto da titolare nel match di coppa con la Leonzio: «Ma decide mister Lucarelli»

Ripa va all'attacco: «Giocare con la maglia del Catania il punto più alto della mia carriera»

Francesco Ripa

Francesco Ripa si è presentato e al di là del biennale che il centravanti ha firmato con il Catania, l'ex punta della Juve Stabia promette subito scintille: "Mi piace giocare con la squadra, prendo le botte, ma attacco la porta. Devo correre, ma anche segnare, altrimenti la partita finisce 0 a 0".

Sul suo impiego contro la Leonzio, nel match in programma domani al Massimino: "Giocare subito? Devo allenarmi e stare bene, deciderà Lucarelli. Catania è una piazza esigente, non c'entra con la categoria, bisogna portarla subito in B, considerando la mia carriera è il punto più alto in cui sono arrivato e devo fare bene".

Sudare la maglia, ecco che cosa promette Ripa, innanzitutto: "Da questa esperienza mi auguro di sudare la maglia e dare il massimo come ho sempre fatto, cercando di arrivare al traguardo promozione. Sarà un campionato complicato, bisognerà prima soffrire e poi dimostrare qualità. In attacco se collaboriamo potremo fare bene, è una questione di volontà e di collaborazione. Il Catania ha giocatori di qualità, per me è uguale agire con una punta statica accanto e con un compagno di reparto che si muove continuamente".

Uno sguardo al calendario: "Alla terza ci sarà il Lecce da affrontare, ma pensiamo all'esordio con il Fondi in casa. Tra le favorite Lecce e Trapani hanno fatto bene durante il mercato estivo".

Approfondimenti sull'edizione in edicola

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO