WHATSAPP: 349 88 18 870

Calcio Catania, assaltoalla Casertana:Akragas e Messinafanno il tifo per gli etnei

Calcio Catania, assalto alla Casertana: Akragas e Messina fanno il tifo per gli etnei

Pancaro si affida ancora al 4-3-3 con qualche varazione sul tema "TALISMANO" SCARSELLA

Calcio Catania, assalto alla Casertana: Akragas e Messina fanno il tifo per gli etnei

CATANIA - Akragas e Messina in cima alla classifica della Lega Pro, girone C, fanno il tifo per il Catania. Nel posticipo del lunedì sera (il via alle 20), i rossazzurri cercheranno di frenare la corsa della Casertana che, in caso di vittoria, scavalcherebbe le due attuali battistrada, appunto Messina e Akragas. Una sorta di "alleanza" tutta siciliana che conviene un po' a tutti. Anche ai rossazzurri che arrivano a Caserta con un bagaglio carico di vittorie (4) e di pareggi (2) che lascia sperare in una rimonta rapida che proietterebbe i ragazzi di Pippo Pancaro nell’alta classifica nonostante il pesante fardello dei 9 punti di penalizzazione.    

 

 

 

Pancaro, prima della partenza per il ritiro campano, ha messo a fuoco la trama del match: «Ci troviamo di fronte a un impegno difficile, al di là del punti dei nostri avversari. La Casertana è un club esperto, che gioca a calcio in maniera propositiva. Noi non vogliamo snaturare il nostro modo di gestire i 90 minuti. Quindi confermo il 4-3-3 nel rispetto degli avversari. Ma andiamo avanti con il nostro metodo, con le nostre certezze, sperando di aggiustare le lacune. Non sarà un confronto semplice, giocheremo in uno stadio pieno, ma vogliamo continuare a proporre tutto quello che di positivo il nostro splendido gruppo ha mostrato fino a oggi».    

 

Senza il difensore Ferrario, il regista Musacci, il centravanti Plasmati, il Catania ha la possibilità di variare la formazione, anche se Pancaro ha ammesso: «Dopo gli impegni di metà settimana, ho avuto modo di gestire sette giorni di lavoro senza impegni agonistici. Dunque, gradualmente vedrete una formazione con meno cambi, anche se tutti quanti continueranno a rimanere coinvolti realmente nel progetto tattico».    

 

La squadra è partita in aereo raggiungendo in serata il ritiro alle porte di Napoli. Domani mattina rifinitura in vista del match: calcio d’inizio, come detto, alle ore 20 (diretta su Raisport).  

 

SU “LA SICILIA” DEL LUNEDì TRE PAGINE DEDICATE ALLA VIGILIA DI CASERTANA-CATANIA

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa