home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, riammessa la Vibonese, non c'è più il turno di riposo

Il Catania affronterà i calabresi l'8 ottobre e il 25 febbraio

Il presidente della Vibonese sotto la curva rossazzurra: «Emozione indimenticabile»

Catania. L'ammissione della Vibonese in Serie C meridionale, a due giorni dall'inizio del campionato, poche ore dopo la pubblicazione dei calendari, sconvolge il calcio. Infuriano polemiche su polemiche, ma il club calabrese aveva tutte le carte in regola per chiedere e ottenere l'ammissione in C.

Il presidente della Vibonese Giuseppe Caffo, che è originario di Santa Venerina ed è tifosissimo del Catania (l'anno scorso è stato applaudito a lungo dalla curva in occasione del match del Massimino) ha commentato: “Avevamo chiesto di accertare se il Messina avesse giocato il campionato esibendo una fidejussione regolare La risposta è stata no? Avevamo diritto di tornare in C, perché i giallorossi hanno disputato il campionato senza garanzia”.

In questo caso, il calendario appena pubblicato resta valido, si procederà ad abbinare alla società che avrebbe riposato ogni turno, proprio la Vibonese. Per esempio, il Catania avrebbe dovuto riposare l'8 ottobre e il 25 febbraio. In queste due date si giocheranno le sfide con i calabresi.

Approfondimenti sull'edizione in edicola domani

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO