WHATSAPP: 349 88 18 870

Disastro AkragasLa Casertana ne fa 4L’Esseneto è un incuboper i biancazzurri

Disastro Akragas La Casertana ne fa 4 L’Esseneto è un incubo per i biancazzurri

La squadra di Legrottaglie affonda davanti la capolista / HIGHLIGHTS

Disastro Akragas La Casertana ne fa 4 L’Esseneto è un incubo per i biancazzurri

L’Akragas ne prende quattro dalla capolista Casertana e il bello è chei gol avrebbero potuto essere di più se il portiere Vono non avesse parato un rigore ai campani e se non avesse deviato sulla traversa un calcio di punizione.

GUARDA GLI HIGHLIGHTS

Per la squadra di Nicola Legrottaglie una domenica da incubo che dovrà far riflettere sia lui, per alcune scelte piuttosto astruse, ma anche la società che nel mercato di gennaio dovrà pesantemente intervenire se vorrà mantenere la categoria.

 

All’Esseneto per gli agrigentini è la terza sconfitta consecutiva, con otto gol subiti e zero segnati. Ma soprattutto con una involuzione nel gioco davvero preoccupante.

 

La partita è stata sostanzialmente a senso unico, con la Casertana che è andata in gol già al 18’ con Agyei. Il ghanese (ex Fiorentina) fa il tap in raccogliendo un cross basso di De Angelis (mattatore del match perché ha anche realizzato una doppietta). Ma prima aveva anche colto una traversa. Ma la difesa agrigentina è davvero imbarazzante perché nel momento migliore dell’Akragas (che riesce pure a segnare con Di Piazza ma l’arbitro ha annullato per un fuorigioco) fa un altro pasticcio e l’argentino Alfageme raddoppia. Nell ripresa l’Akragas è come smarrita e sparita dal campo: De Angelis segna il tre a zero al 7’, poi al 13’ sempre lo stesso centravanti si fa parare un rigore da Vono, ma il quattro a zero è solo rinviato. Arriva al 27’ – ancora con De Angelis – con un bellissimo pallonetto di esterno.

 

La partita finisce qui perché l’Akragas è spazzata via e la Casertana alla fine non calca la mano. Negli spogliatoi Nicola Legrottaglie si è assunto tutta la responsabilità: «La sconfitta è colpa mia».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa