home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

Zidane rassicura Real, "Nulla è perduto"

Tecnico "-7 da Barca? Calma, mancano ancora 33 partite"

Zidane rassicura Real, "Nulla è perduto"

ROMA, 22 SET - "Prima avevo un fiore, ora sembra sfiorito ma questo è il calcio e io penso di avere ancora un fiore in mano". L'avvio incerto del Real in campionato (8/o in classifica e staccato di 7 punti dal leader Barcellona dopo 5 turni) non spaventa Zinedine Zidane, pur conscio del momento delicato che sta vivendo la sua squadra. "Sono in questo club e mi piace esserci -dice in conferenza stampa alla vigilia della trasferta contro l'Alaves, dove incrocerà il figlio Enzo- non sto pensando alla maledizione di questo periodo o al cattivo momento attraversato dalla squadra, fa parte del calcio. La cosa buona è che abbiamo già una partita domani, poi Champions martedì e un altro incontro nel fine settimana. Siamo fortunati ad essere in grado di cambiare rapidamente il momento-no". Il tecnico del Real non cerca alibi nè lo preoccupano i 7 punti in meno del Barcellona: "Se avessi io 7 punti di vantaggio non direi che la Liga è già segnata, puoi avere fino a 10 o 15 punti di ritardo, visto che mancano ancora 33 partite.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa