home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Akragas in caduta libera: all’Esseneto passa anche il Lecce. Ora è crisi nera

Akragas in caduta libera All’Esseneto passa anche il Lecce (3 a 1) Ora è crisi nera

Pessimo primo tempo, ripresa un po’ meglio, ma la squadra va “rifatta” a gennaio / HIGHLIGHTS

Akragas in caduta libera All’Esseneto passa anche il Lecce (3 a 1) Ora è crisi nera

Akragas in caduta libera. All’Esseneto passa anche il Lecce e per i biancazzurri è la terza sconfitta consecutiva (nonché quarta di seguito in casa). I pugliesi hanno chiuso la partita già nel primo tempo senza nemmeno forzare troppo: apre Moscardelli che al 22’ raccoglie un cross di Curiale e chiude allo scadere lo stesso Curiale che deve solo spingere in rete un pallone vagante nell’aria piccola agrigentina.

GLI HIGHLIGHTS

Nella ripresa Legrottaglie cambia il tandem di attaccanti e l’Akragas, anche grazie ad un Lecce più rinunciatario, si fa vedere con più costanza in attacco. Leonetti sfiora l’1 a 2 che poi arriva al 20’ con Savanarola. L’inerzia del match sembra tutto dei biancazzurri che però costruiscono solo un’altra occasiona, falluta ancora da Leonetti, prima di subire il 3 a 1 su rigore al 42. Il fallo è di Aloi (espulso) e il tiro dal dischetto è trasformato da Diop.

 

A questo punto la classifica dell’Akragas si fa preoccupante e nonostante le rassicurazioni del presidente Marcello Giavarini anche la posizione del tecnico Legrottaglie è sempre più in bilico. Comunque sia è certo che a gennaio, per salvarsi, sarà necessario intervenire pesantemente sul mercato per correggere una serie di scelte sbagliate di inizio anno.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa