home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania-Leonzio, in campo stasera al Massimino per orgoglio e per punti

Derby tutt'altro che scontato. Lucarelli dovrebbe mettere in campo il 3-5-2 con la difesa confermat e forse con il rientro di Biagianti

Catania-Leonzio, in campo stasera al Massimino per orgoglio e per punti

Catania - Sarà un derby sentito, tutt'altro che scontato. Non un avvenimento in tono minore perché Catania e Leonzio lotteranno stasera (20,30 stadio Massimino) per l'orgoglio e per tre punti fondamentali.
I rossazzurri per mantenersi in cima alla classifica e i bianconeri per risalire dopo qualche risultato meno gratificante. Un incrocio di tattica, emozioni e agonismo in una cornice, quella dello stadio, che dovrebbe ribollire di entusiasmo. Sono previsti 15 mila persone, con una nutrita rappresentanza lentinese.
Il tecnico del Catania Lucarelli ha convocato 24 calciatori e dovrebbe mettere in campo il 3-5-2 con la difesa confermata, forse con il rientro di Biagianti a centrocampo. In attacco dubbi per la concorrenza tra Curriale, Ripa e Russotto che si contendono due maglie.


In casa Leonzio il tecnico Rigoli, uno degli ex di turno, resterà fino all'ultimo istante con il dubbio Tavares, alle prese con un acciacco. L'ex attaccante del Catania potrebbe accomodarsi in panchina ed essere utilizzato nel secondo tempo. A meno di decisioni dell'ultimo istante.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO