home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie D, il Messina concede il bis: Cocuzza affossa l'Igea Virtus

Dopo la prima vittoria in campionato contro il Palazzolo, arrivano anche i primi tre punti in casa

Serie D, il Messina concede il bis: Cocuzza affossa l'Igea Virtus

MESSINA - Il Messina è tornato. Due su due. Dopo la prima vittoria in campionato contro il Palazzolo, arriva il bis in casa. E’ il primo successo stagionale al "Franco Scoglio". Il man of the match è Cocuzza, che con un'incornata vincente regala i tre punti ai giallorossi. Peloritani che partono subito forte, mettendo alle corde l'Igea Virtus. Prima con un pallonetto di Lavrendi che si stampa sulla traversa, poi con un tiro dello stesso centrocampista peloritano e la grande parata di Ingrassia. Sui titoli di coda del primo tempo, i giallorossi si rendono ancora pericolosi. Lia scodella in mezzo, ma Mascari non arriva in tempo e colpisce male.

Nella seconda frazione il tecnico igeano Raffaele prova a dare una scossa ai suoi. Entrano in campo Biondo e Gatto. Ma la musica non cambia. E' sempre il Messina il "direttore d'orchestra" del match. Al 54' i giallorossi trovano il meritato vantaggio. Lia scodella in mezzo, incornata di Cocuzza che insacca sul palo più lontano. Giallorossi che trovano il meritato vantaggio. Igea Virtus fino a questo momento non pervenuta. Il gol incassato però sveglia i barcellonesi. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, l'estremo difensore messinese Meo inizia ufficialmente la sua partita. Tiro di Pitarresi ma Meo vola respingendo la sfera. Sulla ribattuta è ancora più bravo il portiere peloritano a metterci i guantoni salvando il risultato.

Nei minuti finali gli ospiti provano il tutto per tutto catapultandosi in avanti. Ma il Messina si difende con ordine e in ripartenza va a un "ciuffo" dal raddoppio. Lavrendi divora i metri di campo a sua disposizione e serve in mezzo Mascari. Tiro a botta sicura dell'attaccante giallorosso che viene però salvato sulla linea da un difensore avversario. Nel recupero il Messina si difende con ordine e porta a casa tre punti di platino. Giallorossi momentaneamente fuori dalle sabbie mobili della zona retrocessione. Adesso il Messina è uscito dall'apnea.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO