home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Giovanni Giammarva nuovo presidente del Palermo calcio

E' un commercialista e rappresenterà la società presso tutte le istituzioni pubbliche e sportive. Zamparini: «Nomina slegata da cessione società»

Giovanni Giammarva nuovo presidente del Palermo calcio

PALERMO - Giovanni Giammarva è il nuovo presidente del Palermo. Lo ha eletto il cda. Giammarva, commercialista palermitano, rappresenterà la società presso tutte le istituzioni pubbliche e sportive.


«A Giammarva formuliamo le nostre congratulazioni - scrive la società - e i nostri auguri per un proficuo lavoro affinché aiuti la nostra gloriosa società al raggiungimento dell’obiettivo fissato: il ritorno in Serie A».

«È una nomina completamente slegata dalla cessione della società. Giammarva lo sa, se dovessimo cedere la società può darsi che chi sarà il nuovo proprietario vorrà anche essere il presidente. Giammarva lo fa per Palermo, per fare un favore anche a me perché sa che tipo di persona sono». Lo ha detto il proprietario del Palermo, Maurizio Zamparini, commentando la nomina di Giovanni Giammarva a presidente della società rosanero. «È una persona esperta di bilanci, di amministrazione. È una garanzia - ha detto a Stadionews - se ha accettato dopo varie perizie significa che ha visto che il Palermo è una società esemplare, meglio di tutte le altre. La prossima settimana sarò a Londra, ho un altro incontro per la cessione. Sto lavorando, con lo studio Withers, sui fronti che conoscete e anche su altri. L’obiettivo non è fare soldi, ma far entrare una cordata che porti il Palermo in alto e che faccia stadio e centro sportivo e tutte quelle cose che aveva detto sei mesi fa Baccaglini».
«Io intanto - ha concluso - sto già andando avanti benissimo con Tedino e Lupo per il prossimo mercato di gennaio, sia in entrata che in uscita, e stiamo programmando la squadra per il prossimo anno in Serie A. Vogliamo inserire quattro giocatori di qualità, come abbiamo fatto con i polacchi. Mancano ancora degli elementi che facciano la differenza. Quando siamo andati in serie A con Guidolin abbiamo fatto lo stesso, intervenendo sul mercato di gennaio con giocatori di qualità». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO