WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo Calcio, è notte fonda: già scricchiola la panchina di Bosi

Palermo Calcio, è notte fonda: già scricchiola la panchina di Bosi

Il Toro vince al Barbera 3-1 e mette già in crisi il nuovo tecnico Bosi: «Siamo preoccupati»

Palermo Calcio, è notte fonda: già scricchiola la panchina di Bosi

PALERMO - I continui cambiamenti in panchina non fanno bene al Palermo che perde in casa contro il Torino, un evento che non accadeva dal lontano 1962. Il 3-1 finale dà nuove forze ai granata che sembrano in grado di uscire definitivamente dalla serie di risultati negativi. Male, invece, i rosanero che non approfittano del gol in apertura di Gilardino e si fanno sommergere dal piglio degli ospiti con un Immobile - autore di una doppietta - in grande spolvero. Con questo successo, il Torino si allontana dalla zona retrocessione, mentre il Palermo ha solo 4 punti di vantaggio sul Frosinone. E adesso anche la panchina di Bosi scricchiola già alla 1ª giornata da tecnico.


«Eravamo partiti meglio - ha spiegato il tecnico rosanero - purtroppo abbiamo fatto un grave errore sul gol del pari del Toro e questo ha cambiato l’inerzia della gara. Loro venivano da un periodo non brillante, sembravano intimoriti ma il gol del pari gli ha dato forza. L’avevamo preparata, l’avversario però è stato più bravo e ha meritato la vittoria».


Bosi ha ammesso che «la coperta oggi era corta». «L’obiettivo - ha detto - era ripetere la prestazione contro l’Udinese, visto che con i nostri là davanti, loro potevano soffrire in difesa ma  sono stati efficaci sugli esterni».


Ora il Frosinone è a soli quattro punti. «Siamo preoccupati - ha ammesso il tecnico - ma questo fa parte di questo mestiere. Noi cercheremo i rimedi. Ci rimane da lavorare tanto. Le squadre non si costruiscono in poco tempo».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa