home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Palermo non sa più vincere. Iachini: «Per ora conta crescere»

Il Palermo non sa più vincere. Iachini: «Per ora conta crescere»

Al Barbera deludente 0-0 contro il Bologna che poteva fare pure bottino pieno

Il Palermo non sa più vincere. Iachini: «Per ora conta crescere»

PALERMO - Non riesce più a vincere il Palermo (la vittoria manca dal 24 gennaio, quando si impose contro l’Udinese). Nemmeno il Barbera - mezzo vuoto, in verità - regala le antiche soddisfazioni. Il Bologna raccoglie un utile pareggio, anche se a conti fatti è la squadra più vicina al gol e Donadoni parla di occasione sprecata. Altrettanto non si può dire per i rosanero che sentono il fiato sul collo della zona retrocessione. Lo 0-0 finale è tutto sommato il risultato più giusto, al termine di una partita equilibrata in cui gli ospiti hanno comunque dimostrato maggiori qualità tecniche e tattiche. In ombra l’attacco del Palermo con Vazquez impreciso e nervoso, mentre Gilardino non è mai riuscito a liberarsi dalla trappola del fuorigioco. Molto meglio il duo Giaccherini-Destro che a più riprese ha sfiorato il gol.

 

Finisce invece senza gol il match che poteva ridare tranquillità ai siciliani. Buon punto invece per gli emiliani che rimangono tra le prime dieci. I cori contro la gestione Zamparini chiudono la deludente domenica del Palermo. Nel dopo partita, se il tecnico del Bologna non nasconde la sua amarezza per  una partita «che dovevamo vincere», il suo collega del Palermo preferisce cogliere gli aspetti positivi. «Oggi volevamo portare a casa un successo - ha detto Iachini - ma, nello stesso tempo, con pochi giorni di lavoro, dovevamo insistere su certi concetti che sono le basi solide per poter arrivare al risultato e crescere».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa