home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, Leonzio sfortunata, il Matera non perdona

I bianconeri di Diana puniti dai lucani, ma hanno lottato e preso il secondo gol solo in pieno recupero

Serie C, Leonzio sfortunata, il Matera non perdona

Matera – Sicula Leonzio 2-0

Matera (3-4-3): Golubovic 7, Scognamillo 6, De Franco 6, Sernicola 6; Angelo 6, De Falco 6, Maimone 6,5, Casoli 6; Sartore 6 ( 73’ Sartore 6), Dugandzic 6 ( 73’ Corado 6, 88’ Salandria s.v), Giovinco 6 ( 88’ Dammacco s.v). All. Gaetano Auteri 6.
Leonzio (3-4-3): Narciso 6; Gianola 6, Aquilanti 6 ( 62’ Ferreira 6), Camilleri 6,5; De Rossi 6, Esposito 6, Davì 6 ( 81’ Cozza 6), Squillace 6; Gammone 6,5 ( 88’ Russo s.v), Bollino 6, Arcidiacono 6 ( 81’ De Felice 6). All. Aimo Diana 6.
Arbitro: D'Apice di Arezzo; assistenti: Della Vecchia di Avellino e Abagnara di Nocera Inferiore.
Reti: 7' Maimone, 94’ Casoli
Note. 700 spettatori. Presenti tifosi lentinesi nel settore ospite. Al 92’ espulso De Rossi. Al 92’ Narciso respinge un calcio di rigore a Casoli. Ammoniti: Dugandzic (M), Angelo (M), De Falco (M), De Franco (M), Bollino (L), Aquilanti (L); corner: 2-7. Recupero: 2’ e 6’

Matera. Sconfitta beffa per la Sicula Leonzio di Aimo Diana che contro io quotato Matera di Auteri avrebbe dovuto raccogliere di più. Invece sono i padroni di casa ad avere la meglio con un 2-0 che non racconta tutto della partita. Prima fase di studio e Matera subito in vantaggio grazie ad un gol di Maiomone che al 7’ mette in rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Leonzio che dopo aver subito il colpo riesce a ritornare in partita mostrando gli artigli in più occasioni. Al 18’ è bravo Esposito a metter al centro con Golubovic fuori dai pali ma Scogliamillo salva. Tra il 37’ ed il 39’ sono due le occasioni che partono dai piedi di Bollino, la prima chiaramente sprecata e salvata dai difensori di casa, la seconda invece dalla distanza viene salvata dall’estremo difensore materano.

Nel secondo tempo la formazione bianconera lascia poco spazio ai padroni di casa cercando il pari soprattutto con Gammone al 51’ su traversone di De Rossi che sbaglia da pochi passi, e poi sull’ assist di Aquilanti ma in acrobazia sfiora il gol di un soffio. Bianconeri che lunghi tratti padroni del campo sfiorando ancora pari che non è arrivato. Nel finale di partita Camilleri reclama un calcio di rigore ma l’arbitro lascia proseguire. Al 91’ le speranze bianconere si fermano sulla traversa dopo un gran tiro di De Felice mentre su capovolgimento di fronte Casoli atterrato da De Rossi, calcia un rigore che Narciso para, mentre al 94’ lo stesso Casoli approfitta di un contropiede firmando il raddoppio a porta vuota.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO