WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Palermo non c’è Il Chievo vince 3 a 1 E ora la salvezza diventa difficilissima

Il Palermo non c’è Il Chievo vince 3 a 1 E ora la salvezza diventa difficilissima

Al Bentegodi i rosanero erano riusciti a pareggiare, poi il crollo
Il Palermo non c’è Il Chievo vince 3 a 1 E ora la salvezza diventa difficilissima
Prova di forza del Chievo che batte al Bentegodi il Palermo e vola in classifica lasciando i rosanero più che mai invischiati nella lotta retrocessione. I padroni di casa sono passati subito in vantaggio e, nonostante il pareggio rosanero arrivato venti minuti dopo, sono sempre apparsi in pieno controllo del match, riuscendo a ritornare avanti alla prima occasione utile. Solidi in fase di non possesso e con le idee chiare per quanto riguarda la manovra, i veneti sono stati molto bravi a non subire l’agonismo del Palermo, alla ricerca di punti per allontanare lo spettro della retrocessione, e ad evitare pericoli alla porta di Bizzarri, raramente chiamato in causa. Con pazienza e lucidità, i veronesi sono riusciti a costruirsi le occasioni per andare in rete e a sfruttarle, il tutto coronato da una splendida punizione di Birsa che non ha lasciato scampo all’ex Sorrentino. Parte forte il Chievo. Al 6’ Meggiorini se ne va sulla sinistra e la mette rasoterra, poi il velo di Floro Flores smarca Cacciatore sul secondo che è libero di insaccare. Gran girata da fuori di Gilardino al 9’ ma il pallone termina a lato. Partita molto combattuta ma senza grandi emozioni. Al 28’ la verticalizzazione di Brugman trova ancora Gilardino, che si allunga la palla ma vince il contrasto con Bizzarri e da terra firma il pareggio. Il Chievo inizia la ripresa in maniera più propositiva e così, al termine di un’azione manovrata, Cacciatore la mette in mezzo dalla trequarti destra, Rigoni si avventa di testa sulla sfera e supera Sorrentino. I rosanero provano a reagire ma senza riuscire a portare veri pericoli alla porta di Bizzarri, mentre i padroni di casa non rinunciano a cercare la terza rete. Verso la mezzora Birsa con una splendida punizione sul primo palo, batte per la terza volta Sorrentino. Un minuto dopo Vazquez prova ad ubriacare la difesa avversaria ma il suo destro a giro viene bloccato da Bizzarri. Nei minuti finali la formazione di Maran sembra poter controllare agevolmente la partita. Quasi allo scadere Jajalo mette in mezzo una punizione interessante dalla trequarti: in due mancano il pallone dopodiché arriva Andjelkovic che da due passi non riesce ad accorciare le distanze. Trionfa il Chievo. Il Palermo scivola pericolosamente verso il baratro.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa