WHATSAPP: 349 88 18 870

La Fortitudo batte lo Scafati

La Fortitudo batte lo Scafati e conquista il play off

Con tre giornate di anticipo

In campo anche Alessandro Piazza

La Fortitudo batte lo Scafati e conquista il play off
Grande vittoria della Fortitudo Moncada Agrigento, che conquista i playoff con tre giornate di anticipo battendo la Givova Scafati (75-73), capolista e vincitrice della Coppa Italia. Una partita che ha infiammato il PalaMoncada come non si vedeva da tempo e che consente di festeggiare un altro importante obiettivo raggiungo in una stagione decisamente intensa.
 
La gara iniziata nel modo migliore, i ragazzi di coach Ciani sono stati capaci di imporre il loro ritmo offensivo nel primo quarto, fino a toccare poi la doppia cifra di vantaggio, dimostrando da subito grande energia e aggressività. 
 
E’ stata una vittoria segnata dall’assenza di Albano Chiarastella e dall’atteso rientro del playmaker Alessandro Piazza.  “Oggi eravamo in una condizione di emergenza – dichiara il playmaker - come spesso è capitato nel corso dell’anno, ma come sempre è venuta fuori la squadra e dobbiamo continuare così per arrivare ai playoff con la giusta mentalità. Abbiamo fatto una buona partita, siamo stati concreti e abbiamo fatto delle giocate importanti, però dobbiamo stare sereni e cercare di fare sempre al meglio. Io penso di dover ancora trovare la giusta forma fisica, quest’anno per me è stato molto sfortunato, perché sono stato costretto a stare fermo troppo tempo, quindi cercherò di rimettermi in forma prima possibile. Come oggi si è visto, però, so di poter contare su tutta la squadra. Mi aspetto dei playoff difficilissimi, ci sono tante squadre buone, bisogna davvero arrivare pronti e può succedere di tutto”.
 
La dichiarazione del coach Franco Ciani in conferenza stampa: “Intanto ringrazio il pubblico per il clima che ci ha regalato questa sera, che sicuramente ha dato un grande contributo per riuscire a portare la gara a compimento nel modo migliore. La nostra squadra oggi ha mostrato di avere grande orgoglio, di avere la capacità di superare qualsiasi situazione e di riciclarsi sotto il profilo tattico molto in fretta, interpretando sempre la partita con un atteggiamento ottimale, senza fermarsi alla constatazione di una stagione dove su 27 partite ne abbiamo giocate 21 senza un giocatore di quintetto base. La squadra ha saputo sempre trovare una strada per essere competitiva. Oggi ci siamo trasformati nuovamente, abbiamo giocato tanti minuti con quattro piccoli, una cosa che in passato abbiamo fatto raramente ma che in futuro rappresenterà una delle armi tattiche che useremo, in vista degli ormai certi playoff”.
 
 
Fortitudo Moncada Agrigento-Givova Scafati 75-73 (24-16; 35-35; 47-52)
 
Fortitudo Moncada Agrigento: Martin 19 (7/13, 1/3, 2/5 tl), Mascolo 2 (1/4), Vai (0/1 da tre), Evangelisti 16 (5/7, 1/5, 3/5 tl), De Laurentiis 2 (1/2, 0/1), Saccaggi 12 (2/3, 2/8, 2/2 tl), Morciano ne, Visentin, Piazza 12 (1/3, 1/4, 7/8 tl), Eatherton 12 (5/11, 2/7 tl). All. Franco Ciani
 
Givova Scafati: Portannese 7 (0/3, 1/4, 4/4 tl), Crow 11 (0/3, 3/4, 2/2 tl), Spizzichini 3 (0/1, 1/3), Rezzano 3 (1/2 da tre), Melillo ne, Baldassarre 13 (4/6, 1/3, 2/3 tl), Ammannato, Mayo 22 (2/2, 5/13, 3/3 tl), Simmons 10 (5/12, 0/3 tl), Loschi 4 (2/3, 0/2). All. Giovanni Perdichizzi
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa