WHATSAPP: 349 88 18 870

Il Catania fa i conti per l’ultima sfida, ma tutti i calcoli possono essere inutili

Il Catania fa i conti per l’ultima sfida, ma tutti i calcoli possono essere inutili

Mancheranno quattro titolari, ma anche i tifosi: comunque dipende da Monopoli e Catanzaro

Il Catania fa i conti per l’ultima sfida, ma tutti i calcoli possono essere inutili
CATANIA - Il Catania è alla resa dei conti. Il Monopoli giocherà con un Matera molto poco motivato, il Catanzaro con il Melfi che è già nei play out. Una vittoria delle due squadre renderebbe inutile quella dei rossazzurri con l'Andria, sabato pomeriggio. Gli uomini di Moriero hanno ripreso a lavorare a Torre del Grifo per preparare il confronto con i pugliesi e dovranno giocare senza quattro uomini quasi certamente. Sicuramente senza Pelagatti, squalificato dopo il "rosso" a Pagani. In forse c'è il terzino Garufo, acciaccato, mentre non ci saranno Musacci e Falcone che sono infortunati e forse il secondo potrà recuperare. Musacci no e forse salterà gli eventuali play out.
 
 
I tifosi? Hanno raggiunto Pagani in 57, ma allo stadio Massimino saranno in pochi ad assistere all'ultimo confronto casalingo della stagione regolare. La frattura con la società è ancora molto ma molto evidente. E, allora, il tifo organizzato resta fuori, almeno i tifosi della Nord. I ragazzi della Sud entreranno quasi certamente, ma è una situazione d'insieme da verificare giorno dopo giorno. Intanto la squadra continua ad allenarsi provando schemi d'attacco e nuove soluzioni sperando che sia l'ultima settimana prima della fine della stagione, anche se gli spareggi sono dietro l'angolo e allora si dovrà continuare...

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa