WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania con gli uomini contati in difesa dopo la squalifica di Carlo Pelagatti

Catania con gli uomini contati in difesa dopo la squalifica di Carlo Pelagatti

Problema sulla fascia destra, si spera nel recupero di Garufo

Catania con gli uomini contati in difesa dopo la squalifica di Carlo Pelagatti
Due turni di stop. Se il Catania dovesse restare in zona play out e disputarli, non avrà almeno per la prima partita il difensore Carlo Pelagatti. Il cartellino rosso beccatosi alla fine del match con la Paganese è costato due giornate all'indisciplinato (e irriconoscibile) calciatore che nella prima parte del campionato aveva bene impressionato per regolarità di rendimento e comportamento irreprensibile.
 
Invece Pelagatti c'è cascato, lasciando con un palmo di naso il tecnico Moriero (e la società che l'ha pure multato) che adesso non puo' schierare Garufo per via di un infortunio che sta cercando di smaltire e lo stesso Parisi che ha recuperato, ma non assicura i 90 minuti.
 
E, allora, chi giocherà nel ruolo di terzino destro? In questo momento il Catania ha 4 soli difensori: Bastrini, Bergamelli, Ferrario, Nunzella capaci di comporre da destra verso sinistra la linea arretrata e confrontarsi con l'Andria.
 
Dovesse recuperare Garufo, i conti sarebbero presto fatti. Intanto la squadra si allena in vista del match di sabato (via alle 16) senza l'attaccante Falcone già assente contro la Paganese. Se non dovesse farcela, tornerebbe in campo Calderini da esterno con Russotto sull'altro fronte e Bombagi a sostegno di Calil. A meno che, Moriero non voglia riproporre Plasmati punta avanzata e il brasiliano a sostegno.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa