WHATSAPP: 349 88 18 870

Calcio Catania, Moriero crede nella salvezza e si appella ai tifosi

Calcio Catania, Moriero crede nella salvezza e chiede aiuto ai tifosi

L'ottimismo dell'allenatore alla vigilia della partita contro la Fidelis Andria VIDEO 1 VIDEO 2

Calcio Catania, Moriero crede nella salvezza e chiede aiuto ai tifosi

CATANIA - Sereno, Francesco Moriero, nel consueto incontro pre-gara con la stampa, che si è tenuto questo pomeriggio. Sabato il suo Catania si gioca tutto alle 16 contro la Fidelis Andria e l’allenatore etneo è sembrato ancora una volta sicuro del fatto suo. Ha dichiarato di rispettare l’avversario ma che confida sulla forza della sua squadra. Certo, la situazione di classifica si è ingarbugliata, e il destino del Catania dipenderà molto dall’esito delle gare che vedranno protagoniste Monopoli e Catanzaro, ma Moriero ha seminato ottimismo.

 

“Abbiamo tutte le carte in regola per vincere - ha detto Moriero - stiamo lavorando per vincere sabato, ma come abbiamo sempre fatto fino ad ora. I giocatori durante la settimana danno sempre il massimo, e la squadra mi ha dimostrato di voler uscire da questa situazione. Mi sono fatto un’idea di come andrà a finire, ci salveremo”.  

 

Il Catania dovrà fare a meno di Luigi Falcone, Tino Parisi, e Gianluca Musacci, mentre dovrebbe ritornare Desiderio Garufo, che si è allenato con il gruppo e probabilmente farà parte degli undici che andranno in campo, o altrimenti sarà pronto a subentrare.

 

 

 

 

A chi gli ha chiesto se sabato si corre il rischio di pensare troppo agli altri campi, Moriero ha risposto. “Non corriamo questo rischio, perché i miei calciatori sono concentrati solo sulla Fidelis Andria. Noi sappiamo bene che dobbiamo vincere e che non esistono altri risultati. Nello stesso tempo non dobbiamo sottovalutare la Fidelis Andria. Non verranno di certo a farsi una passeggiata. Tenteranno di mettersi in mostra, hanno i loro obiettivi, ma l’importante è che noi non perdiamo di vista i nostri..di obiettivi”.

 

 

Moriero ha anche lanciato un appello ai tifosi, chiedendo alla gente rossazzurra di mettere da parte i rancori e sostenere la squadra in questo delicato match. “Capisco tutto, ma chiedo ai tifosi di aiutare la squadra e fare in modo, riempendo lo stadio, che i nostri avversari scendano in campo, con molto timore”.

 

 

 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa