home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Play off serie C, il sogno della Leonzio finisce a Cosenza

La squadra di Diana avanti fino a meno di dieci minuti dalla fine, poi la rimonta dei calabresi

Play off serie C, il sogno della Leonzio finisce a Cosenza

Cosenza – Sicula Leonzio 2-1

Cosenza (3-5-2): Saracco 6, Idda 6 ( 64’ Okereke 7), Dermaku 6, Pascali 6; Corsi 6, Mungo 6,5 ( 70’ Palmiero 6), Bruccini 6, Trovato 6 ( 64’ Calamai 6), D’Orazio 6; Tutino 6,5, Perez 6 ( 75’ Baclet 6,5). All. Piero Braglia 6.

Leonzio ( 4-3-3): Narciso 6; Aquilanti 6, Gianola 6, Camilleri 6, Giuliano 6 ( 84’ Russo sv); Esposito 6, Peterman 6 ( 84’ Marano sv), D’Angelo 6, Arcidiacono 6,5 ( 66’ Pollace 6,5), Foggia 6 ( 75’ Gammone), Bollino 6,5 ( 74’ Lescano 6). All. Aimo Diana 6.

Arbitro: Luca Massimi di Termoli; assistenti: Daniele Colizzi di Albano Laziale e Giuseppe Maccadino di Pesaro.

Reti: 48’ Bollino, 81’ Okereke, 87’ Baclet (rig).

Note: 2600 spettatori. Incasso di Euro 25000,00. Presenti i tifosi bianconeri nel settore ospite. Alla fine del primo tempo, il tecnico Braglia allontanato per proteste. Ammoniti: Petermann (L), Foggia (L), D’Angelo (L), Idda (C), Pascali (C), Okereke (C), Dermaku (C). Corner: 5-2. Recupero: 1’ e 4’.

Cosenza. Al “San Vito-Gigi Marulla” è il Cosenza ad aggiudicarsi il passaggio al 2° turno dei play off grazie alla vittoria firmata da Okereke e Baclet che una volta entrati in campo hanno cambiato la gara, riuscendo a ribaltare il vantaggio dei bianconeri ad opera di Bollino.

Lottano le due formazioni nel primo tempo con la Leonzio che cerca di fare la partita contro i rossoblu che hanno sfruttato al meglio le ripartenze. Sono i padroni di casa ad avere le occasioni più nitide nel corso dei prime 45 minuti. In evidenza al 40’ un tiro di Tutino con il pallone sopra la traversa. Nel secondo tempo, la Leonzio trova subito il vantaggio con Bollino su punizione. Tenta la reazione la squadra di casa al quale serve un pari con Tutino e Perez ma la difesa bianconera si difende con il coltello tra i denti. Al 64’ il Cosenza cerca il pareggio con Bruccini dalla distanza ma Narciso para senza problemi. Nel finale forcing dei lupi con la Leonzio che con i nervi ben saldi si difende in ogni modo ma all’81’ arriva il pari con Okereke servito la Tutino. All’86’ ancora Okereke serve Baclet che in piena area viene atterrato da Narciso. Calcio di rigore che lo stesso realizza per il sorpasso rossoblu. Bianconeri a testa alta lasciano i play off.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO