WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, test contro il Troina e arriva Bucolo

Dopo il Biancavilla, un altro collaudo a Torre del Grifo. Per l'ex regista del Catanzaro, cresciuto nelle giovanili del Catania, è un ritorno

Catania, test contro il Troina e arriva Bucolo

Il tecnico del Catania Pino Rigoli

«Siamo qui per fare il bene della squadra -dice Pietro Lo Monaco, ammistratore delegato del Catania - ma la strada è lunga e io non mi fermo perché credo in questo progetto di rilancio».

Scoppa ultima trattativa conclusa, ma non ci sembra che la campagna acquisti finisca qui?

«No, è troppo presto. Del resto c’è un gruppo di giocatori ancora da sistemare che adesso sono tornati qui per sottoporsi alle visite mediche come impone il contratto».

Cosa serve ancora al Catania?

«Tre rinforzi di sicuro, un altro difensore e un esterno in avanti che sappia trascinare la squadra nei momenti chiave. E a centrocampo ho già in mente qualcosa di buono, un altro puntello non dispiacerebbe».

L’amministratore delegato rossazzurro non aggiunge altro, ma sembra che non abbia perso le speranze di avere il difensore Anocic dalla Roma o, comunque, un altro elemento proveniente sempre dalla società giallorossa, che possa offrire garanzia in Lega Pro.

Ieri sera fra l’altro Lo Monaco proprio per quanto riguarda il centrocampo ha alla fine raggiunto l’intesa con il centrocampista del Catanzaro, Salvo Bucolo, catanese, classe 1988, che aveva appena lasciato il ritiro e risolto il contratto con la società calabrese dovendo urgentemente rientrare nella città etnea per seri motivi familiari. L’ormai ex regista del Catanzaro è cresciuto nel settore giovanile rossazzurro ed è stato sempre uno dei pupilli del direttore generale del Catania.

Per gli attaccanti si torna a parlare di Caccavallo sempre nell’ambito di uno scambio con la Salernitana che vuole Rosina, ma fino a ieri l’ex granata era a Torre del Grifo dove aspetta notizie dal fratello nonché suo agente che sta trattando con i dirigenti della società campana.

In Sicilia potrebbe inoltre tornare anche la punta Ernesto Torregrossa liberato dal Verona e sarebbe certamente un elemento prezioso.

Ieri a tarda anche il mediano Ivan Castiglia si è congedato dalla società etnea: risolto il contratto, il centrocampista andrà al Siena.

OGGI LA TERZA AMICHEVOLE
Oggi pomeriggio intanto il Catania sosterrà la sua terza amichevole precampionato. I rossazzurri affronteranno (ore 17) al Village di Torre del Grifo il Troina di Beppe Pagana, squadra che parteciperà al prossimo campionato di Eccellenza e si tratterà di un severo banco di prova che servirà soprattutto al tecnico Pino Rigoli per verificare lo stato e la tenuta atletica dei singoli giocatori e trovare il modulo di gioco più congeniale a questo Catania.

CAPITOLO ABBONAMENTI
Quella di ieri è stata un’altra giornata felice anche sul fronte della vendita degli abbonamenti. Alle ore 19 del secondo giorno della seconda settimana della fase riservata all'esercizio del diritto di prelazione con conferma del posto, 665 tifosi rossazzurri avevano già assicurato la loro presenza allo stadio "Angelo Massimino" per le partite del prossimo campionato e cioè ben 121 persone hanno rinnovato l’abbonamento nel giro di appena 24 ore.

Un numero incoraggiante che conferma la ritrovata passione dei tifosi rossazzurri per la loro squadra che oggi potranno rivedere all’opera contro il Troina. Un Catania che tra sabato e domenica dovrebbe poi tornare in campo per misurarsi con una formazione di serie D. Questi rossazzurri insomma non si stancano mai di giocare e se il buongiorno si vede dal mattino....

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa