WHATSAPP: 349 88 18 870

ROMA

De Rossi, la Juve? Il Leicester insegna

Il centrocampista, mio ultimo anno alla Roma? Ora non ci penso

De Rossi, la Juve? Il Leicester insegna

ROMA, 1 AGO - "Il calcio mi ha insegnato che la percezione che c'è a luglio-agosto non è sempre reale o importante". A parlare è il centrocampista della Roma Daniele De Rossi, a poche ore dall'amichevole con il Liverpool che si giocherà stasera (domani in Italia) a St. Louis. "Noi siamo sempre stati molto frettolosi a catalogare le nostre stagioni già da agosto o settembre - ricorda "Capitan futuro" - A volte c'è stata la netta sensazione che potessimo essere più forti degli altri e così non è stato. Proveremo a iniziare bene, una partita per volta. Davanti a una squadra come la Juventus sarà difficilissimo, ma il calcio ci ha insegnato che può succedere di tutto: guardiamo il Leicester o il Portogallo all'Europeo, senza dimenticare la stessa Italia. Prepariamoci senza pensare ai giocatori del Napoli e della Juve, pensiamo all'Udinese intanto". Per De Rossi, peraltro, potrebbe essere l'ultima stagione in giallorosso. "Sul contratto sono serenissimo - assicura - Non ci sto pensando, per questi discorsi ci sarà tempo".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa