WHATSAPP: 349 88 18 870

Roma, Spalletti: 'Ci servono 2 difensori

Roma, Spalletti: 'Ci servono 2 difensori

"Non ho dubbi che la società interverrà sul mercato". Così Luciano Spalletti prima dell'amichevole con il Liverpool che si giocherà al Busch Stadium di St. Louis. La partita contro la squadra di Klopp rappresenta il primo vero test per la Roma in vista dei preliminari di Champions League. Preliminari che i giallorossi rischiano seriamente di giocare "indifesi": oltre a Ruediger, ko da prima dell'Europeo, mancherà anche Mario Rui, tornato nella Capitale per sottoporsi a intervento chirurgico dopo la lesione del crociato anteriore del ginocchio sinistro. Allo stato attuale, il tecnico toscano può quindi disporre di un numero limitato di scelte per il reparto arretrato ed è per questo che invita il club a dare una accelerata sul fronte acquisti. "L'infortunio di Mario Rui ci costa molto sotto l'aspetto della perdita, perché va ad addizionarsi a quanto successo a Ruediger. Mentre prima eravamo abbastanza vicini all'essere a posto come reparto, adesso dobbiamo un po' rimetterci mano perché numericamente per quelle che sono le partite e l'insidia dell'inizio di questo campionato bisogna essere pronti e non ho dubbi che la società interverrà", sottolinea Spalletti dopo gli otto giorni di lavoro a Boston e il successivo trasferimento in Missouri. Intervenire di corsa sul mercato, però, non dovrà portare a commettere errori di valutazione. "Bisogna sempre tener conto della disponibilità in questo momento: fare le cose di fretta - avverte l'allenatore - spesso può farti pentire. Da una parte c'è l'obbligo di metter su un numero corretto e giusto di giocatori per affrontare certi impegni, dall'altra di prendere il meglio del meglio". Nel frattempo, agli altri uomini della rosa verrà chiesto uno sforzo extra. "Cerchiamo due difensori e la società è d'accordo - spiega Spalletti - Ne servono 7-8, incluso Florenzi, e si sta lavorando in tal senso. In un periodo come questo, serve disponibilità a giocare fuori ruolo. Questo è il momento di dare più del 100%. A volte - conclude il tecnico - leggo e sento dire che la situazione non è delle migliori: dal di fuori può sembrare così, ma da dentro vi assicuro che tutti stanno facendo il massimo per essere pronti e dare ad una squadra come la Roma un organico a disposizione".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa